In Primo Piano

Servizi Innovativi

  • 1
Stampa

Fondo di Garanzia Regionale per le imprese colpite dal sisma

Estensione dell’intervento del fondo di garanzia di 1,83 milioni alle imprese incluse nei territori  colpiti dagli eventi sismici.

La giunta della Regione Marche ha stabilito di ampliare l'intervento del Fondo di Garanzia regionale alle imprese danneggiate degli ulteriori eventi dei giorni 26 e 30 ottobre 2016 e alle imprese “coinvolte nella complessiva ricostruzione” per investimenti e/o per esigenze di capitale circolante.

Istituito nel 2006 a sostegno delle imprese danneggiate da calamità naturali, il Fondo di Garanzia regionale con una dotazione di 1 milione e 830 mila euro, interviene a favore delle imprese delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata interessate dagli effetti degli eventi sismici:

  • PMI che hanno subito danni diretti e/o indiretti a seguito degli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016 e ulteriormente culminati con gli eventi sismici del 26 e 30 ottobre;
  • PMI impegnate nel processo di ricostruzione conseguente agli stessi eventi sismici.

L’intervento del Fondo avviene attraverso la concessione di garanzie su finanziamenti destinati, per almeno il 70% a spese documentate sostenute per la ricostituzione di scorte e per interventi di ripristino mobiliare, immobiliare e delle condizioni di agibilità nonché per investimenti e/o per esigenze di capitale circolante delle imprese  impegnate nel processo di ricostruzione.

Il Fondo interviene a favore delle imprese per le quali, a seguito degli eventi sismici, siano stati accertati i danni in esito alle verifiche eseguite dagli organi competenti o comunque coinvolte nel processo di ricostruzione. In nessun caso potranno essere ammessi interventi a favore di imprese soggette a procedure concorsuali.

La misura prevede il rilascio di una garanzia fideiussoria fino al 70% dei finanziamenti erogati da banche convenzionate con la Società Regionale di Garanzia Marche, di importo da un minimo di 10 mila euro fino ad un massimo di 500 mila euro e aventi una durata da due a dieci anni, con possibilità di preammortamento. La garanzia è rilasciata a titolo gratuito. Le imprese già iscritte a Confidi Macerata non sono tenute al versamento della quota di iscrizione presso la SRGM.

Le imprese interessate ai finanziamenti possono  presentare richiesta per il tramite di Confidi Macerata (c/o Confindustria Macerata). La domanda dovrà essere corredata da una auto-certificazione dei danni subiti o, per danni superiori a 25.000 Euro da perizia asseverata redatta da un professionista abilitato.

 

Per informazioni:

dott. Leonardo Ruffini

Tel. 0733 279665

l.ruffini@confindustriamacerata.it

 

dott. Lorenzo Giampaoli

Tel. 0733 279620

giampaoli@confindustriamacerata.it

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultimo video

Ultime News

Stampa e Multimedia

News ed Eventi

  • All
  • Piccola Industria
  • Energia
  • Sicurezza negli Ambienti di Lavoro
  • Sportello Lavoro
  • Appalti, Urbanistica e PA
  • Economico, Finanziario e Fiscale
  • Ambiente e Trasporti
  • Formazione ed Education
  • Sindacale, Rel. industriali, Ris. umane, Welfare
  • Comunicazione
  • Internazionalizzazione
Carica altro Carica altro

Relazioni Esterne

ITS RECANATI

logo assindustria

conf marche

conf it