Ricerca avanzata
Stampa

CREDITO D'IMPOSTA R&S 2016 - Valutazione preliminare di accessibilità

Il Servizio Finanziario di Confindustria Macerata organizza, a favore delle aziende interessate, degli incontri per la valutazione tecnica dei progetti di ricerca e per l'analisi degli aspetti economico-amministrativi di accessibilità all'agevolazione per l'anno 2016

Per manifestare l'interesse ad incontrare i tecnici per la valutazione preliminare cliccate qui

Di seguito riportiamo una breve sintesi dell'agevolazione:

L'agevolazione spetta a TUTTE le imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo per gli anni 2015-2019, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione, dal settore economico in cui operano e dal regime contabile adottato.

ATTIVITÀ DI RICERCA & SVILUPPO AGEVOLABILI

Sono agevolabili le spese sostenute per le seguenti attività di ricerca e sviluppo, intese in senso ampio, come innovazione di prodotto e/o di processo o notevole miglioramento di prodotto e/o processo.

Non rientrano tra le attività agevolabili le modifiche ordinarie o periodiche di prodotti, linee di produzione, processi di fabbricazione, servizi esistenti, ancorché dette modifiche rappresentino semplici miglioramenti.

SPESE AGEVOLABILI

Le spese per le quali è riconosciuto il credito d'imposta in esame sono quelle relative a:

a) personale altamente qualificato (laureati tecnici) impiegato nell'attività di ricerca e sviluppo;

b) personale tecnico (impiegati/operai) impiegato nell'attività di ricerca e sviluppo;

c) quote di ammortamento delle spese di acquisizione / utilizzazione di strumenti ed attrezzature di laboratorio

d) costi di ricerca svolta in collaborazione con Università e Enti /organismi di ricerca e con altre imprese (consulenza tecnica);

e) competenze tecniche e privative industriali relative ad un'invenzione industriale;

MISURA E CARATTERISTICHE DEL CREDITO D'IMPOSTA

Il credito d'imposta è riconosciuto fino ad un importo massimo annuo di € 5 milioni, sempreché siano sostenute spese per attività di ricerca e sviluppo pari ad almeno € 30.000 ed è pari:

- al 25% delle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei 3 periodi d'imposta 2012-2013-2014, per le spese di cui alle lett. b), c) ed e);

- al 50% delle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei 3 periodi d'imposta 2012-2013-2014 per le spese di cui alle lett. a) e d);

Info: Anna Ruffini 0733-279651; Naida Costantini 0733-279654

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultimo video

Ultime News