Ricerca avanzata
Stampa

Coronavirus: Sospensione dei versamenti contributivi in scadenza nei mesi di aprile e maggio 2020: Prime istruzioni INPS

L’INPS, con messaggio n. 1754 del 24 aprile 2020 fornisce le prime istruzioni operative riguardo l’art. 18 del D.L. n. 23/2020, che prevede la sospensione dei termini dei versamenti contributivi in scadenza nei mesi di aprile e maggio 2020.

Al riguardo, si ricorda che:

  • Le imprese e i professionisti, con ricavi o compensi non superiori a 50 milioni di euro (riferiti al periodo d’imposta 2019), beneficiano della sospensione solo se si verifica una diminuzione del fatturato o dei compensi di almeno il 33 per cento nei mesi di marzo e aprile 2020 rispetto agli stessi mesi del 2019.
  • Le imprese o i professionisti, con ricavi o compensi superiori a 50 milioni di euro (riferiti al 2019), beneficiano della sospensione a condizione che la diminuzione del fatturato o dei compensi, nei mesi di marzo e aprile 2020 rispetto agli stessi mesi del 2019, sia almeno del 50 per cento.
  • I versamenti sono sospesi anche per i soggetti esercenti di attività d’impresa arte e professione che hanno intrapreso l’attività in data successiva al 31 marzo 2019. Per tali soggetti la sospensione dei versamenti non richiede la verifica del requisito della diminuzione del fatturato.

L'Istituto chiarisce, altresì, che le disposizioni dell’art. 18, in relazione alla verifica della diminuzione del fatturato o dei corrispettivi, operano disgiuntamente per i mesi di marzo e aprile 2020.

Pertanto, il requisito della riduzione del fatturato, rispetto allo stesso mese del precedente periodo d’imposta, deve essere verificato distintamente per il mese di marzo e per il mese di aprile, potendosi quindi applicare la sospensione dei versamenti contributivi anche per un solo mese.

I versamenti sospesi sono effettuati senza applicazione di sanzioni ed interessi in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020 o mediante rateizzazione fino ad un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal medesimo mese di giugno.

Relativamente ai possibili rapporti di lavoro cessati durante il periodo di sospensione, la quota a carico dei lavoratori non trattenuta dal datore di lavoro dovrà essere versata secondo le indicazioni contenute nel messaggio stesso.

Ai fini della compilazione del flusso Uniemens, l’Inps detta i codici da utilizzare per i periodi di paga aventi scadenza tra il 1° aprile 2020 e il 31 maggio 2020.

Per informazioni: Area Relazioni Industriali

Dott. Giuseppe Carelli – 0733-279626 – 335/7172147

carelli@confindustriamacerata.it

Dott.ssa Elisabetta Cristallini – 0733-279621 – 331/1921244

cristallini@confindustriamacerata.it

Dott. Stefano Orlandoni – 0733-279622 - 340/0776782

orlandoni@confindustriamacerata.it

Dott. Umberto Pietroni – 0733-279625 – 3357172148

pietroni@confindustriamacerata.it

Cordiali saluti.

 

Il Direttore

Dott. Gianni Niccolò

 

ALLEGATO

 

App Confindustria

app.png
La nuova app di Confindustria Macerata semplice e gratuita.
apple.png
play.png

Ultime News